Kalami Corfu

Corfu Accommodation

 

Corfu Alloggi con Piscina

  Alloggi con bellissima vista situati in mezzo al verde e presso paesi balneari garantiscono vacanze di rilassamento a Corfu.   Lasciatevi portare dalla magia del mar Ionio,le spiaggie dorate di sabbia, le colline fiorite dalla parte nordest di Corfu. Scegliendo di fare le vostre vacanze a Corfu avrete un' esperienza indimenticabile. Fuggite dalla routine della vita quotidiana e offritevi momenti di tranquilita' sulla spiaggia o in piscina. Il Blue Bay Travel vi da' il benvenuto ai suoi appartamenti e ville, costruzioni situate nelle zone piu' belle dell'isola:come Barbati, Kaminaki, San Stefanos e Kalami.

 

Corfu Appartamenti & Monolocali

Piacevole soggiorno nelle zone piu' belle e tranquille di Corfu. Ogni alloggio si trova in mezzo alla natura con bellissima vista sulle baie di Kalami, San Stefanos, Kaminaki e Nissaki, offrendo al visitatore vacanze indimenticabili all' isola di Corfu.  

 

Corfu Ville & Abitazioni

Ville di lusso e abitazioni estive a Corfu. Ecco una proposta di ville private e abitazioni tradizionali nell zone piu' impressionanti di Corfu, situate in mezzo al verde e con bellissima vista panoramica dello Ionio.

Cultura, Usi & Costumi

E-mail Stampa PDF

Spettacoli culturali a Corfu'

Il carnevale

Il carnevale a Corfu' ha le sue radici alla Grecia antica con forte influenza del carnevale veneziano.

Nel passato la gente dei villaggi usava festeggiare il carnavale con usi corfioti. C'era “il ballo dei preti”( ai villaggi di Epischepsi ed a Nimfes) “un mattrimonio ed un funnerale”(a Evropuli e Scripero') elementi pagani e cristiani si mescolano e fanno un amalgama di festeggiamenti particolari.Sfortunatamente pero' col passar degli anni tutto cio' piano piano sparisce.

Il carnevale comincia il Sabato prima della settimana del Martedi Grasso.Allora i bambini e i ragazzi vanno in giro per le vie della citta' scherzando e ballando accompagnati dalla musica di tarandella.

Dopo mezzogiorno e verso le 16:00 ha inizio la grande parata del carnevale dalla via di Methodiu vicino alla piazza di San Rocco. La parata termina alla piazza di Liston. Gruppi di piccoli e grandi mascherati su carri decorati in modo allegorico e buffo,cantano e ballano nei ritmi di samba.

Due giorni prima, il Giovedi (tsicnopempti) la gente usa andare fuori la sera ai ristoranti, a mangiare carne ed a bere vino e birra.Lo stesso giorno nel centro della vecchia citta' di Corfu si fanno “le pettegolezze”.Questo spettacolo influenzato dalla cultura veneziana ha le sue radici alla commedia dell'arte. Donne vestite con costumi corfioti si affacciano ai balconi e alle finestre delle case e cominciano a pettegolare ed a chiachierare nel dialetto corfiota in modo grossolano e qualche volta volgare.In seguito cantano in coro (cantades) canti popolari.

Le case della vecchia citta' di Corfu' sono costruite secondo lo stile veneziano.Edifici alti con finestre e piccoli balconi che danno su vicoli stretti. Questo aveva come scopo la prottezione degli abitanti dalle invasioni e gli attacchi spessi dei pirati. Le case costruite l'una accanto all'altra permetteva di sentire ogni parola delle conversazioni dei vicini. Cosi nasceva l'invidia e la cattiveria e davano inizio al pettegolezzo.

Il Sabato prima dell'ultima Domenica del carnevale la gente si unisce per guardare la parata dei mascherati con costumi veneziani,canti e balli di tarandella. I timbani caronigno accompagnano la sfillata in costume.L'ultima Domenica,si fa la grande parata finale del “re” del carnevale. Esso legge il suo testamento e poi gli si mette fuoco al centro della piazza di Liston. Questo simboleggia che il male vola via e sparisce.Seguono fuochi d'artifficio,canzoni e balli di gioia.

Martedi grasso -che pero' e' Lunedi (kathara' Deftera)- la gente usa mangiare al sacco e di magro taramosalata,calamai ecc. cominciando cosi il periodo del digiuno.

 

Pasqua a Corfu

Se visitate Corfu' nel periodo della Pasqua potrete vivere con la vostra famiglia o i vostri amici l' atmosfera unica del festeggiamento tipico corfiota.

La Pasqua e' una festa molto importante in Grecia e specialmente a Corfu'.

La mattina del Venerdi Santo c' e' la deposizione di Cristo dalla Croce e la gente puo' ammirare gli Epitaffi delle chiese, decorati con fiori.

easter_corfu

La processione del Sacro Sepolcro di Cristo comincia la sera presto. La piu' impressionante e' quella della chiesa del Duomo (Mitropolis) che e' accompagnata dalle orchestre filarmoniche di Corfu.

La mattina del Sabato Santo vale la pena di seguire la “Prima Risurrezione di Cristo” che si fa alla 11:00 con la processione delle sacre reliquie di Santo Spiridione.

Questo e' un costume e' in riccordo del miracolo che fece il Santo verso la meta' del 16o sec.

Easter corfu

Allora tutta l' Europa soffriva di un lungo periodo di siccita' e la gente moriva dalla fame.I silo' erano ormai vuoti e le riserve erano finite.

Sabato Santo del 1553 una nave che trasportava granoturco attraversava lo stretto di Corfu.Il capitano della nave ebbe allora una visione con Santo Spiridione il quale lo invito' di scaricare il granoturco al porto di Corfu.

Alle 11:00 che e' la “Prima Risurrezione di Cristo” tutti gli abitanti della citta' di Crfu e non solo gettano dai loro balconi caraffe e broche sulla strada, simboleggiando cosi il rinascere della vita.

La sera tardi tutta la gente va in chiesa con le candelle accese e a mezzanotte si fanno i fuochi d'artifficio e tutti cantano 'Cristo e' risorto”.

Dopo la chiesa tornano a casa dove cenano con tutta la famiglia unita. Si mangia la “ maghiritsa” (piatto tipico)e spengono le candelle sopra la porta d' ingresso della casa per avere a casa ed in famiglia tanta gioia,tanta salute e tanta fortuna.

La Domenica della Pasqua di solito tutte le famiglie unite cucinano agnello allo spiedo il quale si prepara al cortile di ogni casa. Di solito fa bel tempo e permette di mangiare all' aperto.

corfu easter 

Lampata

Il 23 di Giugno si festeggia l' equinozio d'estate ed e' anche la vigilia della festa di San Giovani. Atutti i villaggi di Corfu' mettono 3 fuochi nel centro del paese e gli abitanti, uno alla volta, devono passare saltando sopra le fiamme per mandare via tutti gli spiriti cattivi e pulire la loro vita da ogni male. Dopo pregano e chiedono la benedizione del Santo. Al fuoco gettano anche i mazzi di fiori raccolti il primo di Maggio. Tutti cantano canzoni popolari e ballano intorno al fuoco. La serata e' meravigliosa quasi magica e i turisti si divertono mangiando, ballando e bevendo molto vino.

 

La Festa delle Pitta (focaccia)

Questa festa e' tipica del villaggio di Ghimari ed esiste da tanti anni.

festival1

Le donne del paese preparano diverse pitte ( focaccie) di formaggio o di spinaci o di carne o di pollo o di peperoncino tutte molto saporite.

Igusti sono diversi e possono soddisfare ogni palato.In piu' preparano spiedini e carne ai ferri con abbondanza di vino e altre bevande. La banda suona musica popolare e tutta la gente si diverte cantando e ballando.C'e' anche una lotteria offerta dai locali del paese con regali e prodotti tipici.


Varkarola
varcarola3

Ogni anno i proprietari dei locali di Kalami, di San Stefano ed altri paesi organizzano la “Varcarola”. E' una festa tipica corfiota,al mare con musica e canti.La gente va sulla spiaggia e i cantanti salgono sulle barche illuminate e decorate con piccole lampe e barcheggiano non molto lontano dalla spiaggia cantando.Le serenate, i canti, i fuochi d' artifficio creano un' atmosfera unica e romantica.

 

Il Festival dell'orchestra Filarmonica

La Domenica del 3 di Luglio nel 2005 e' stato realizzato il festival dell' orchestra filarmonica. Tutte le bande di Atene, di Salonicco, di Leucada, di Lamia, della Russia,dell' Austria hanno partecipato a questo festivale. C' e' stata la parata la quale e' passata dal Palazzo Reale dei Santi Michele e Giorgio e si e' conclusa al campo di cricket. Si tratta di un festival dei piu' belli e molto particolare. Col tramonto del sole tutte le bande riunite al campo di cricket suonano e la musica fa la mente viaggiare ai posti piu' belli della fantasia.Grande finale alla vecchia fortezza di Corfu con fuochi d' artifficio. Ogni anno tutte le bande di Corfu partecipano a questo unico ed originale evento dell'isola. Le orchestre filarmoniche di Corfu sono elemento indispensabile a tutte le feste e gli eventi culturali e religiosi di Corfu.

 

Orchestre filarmoniche di Corfu'

Philarmonic4

La societa' filarmonica e' stata fondata durante il periodo degli Inglesi a Corfu nel 1836 (anno ufficiale 1840).Da allora fino ad oggi sono usati i colori della bandiera Ionia.La prima orchestra ha insegnato ed educato i suoi membri ed ha fatto da dirigente per il resto delle bande formate dopo.

  1. La vecchia societa' filarmonica di Corfu ( 1840 )
  1. La nuova societa' filarmonica “Manzaros”(1890 )

  2. La banda filarmonica “ Omonia” di Gasturi (1898 )

  3. La banda filarmonica di Scripero' (1909)

  4. La societa' filarmonica ed artistica di Leuchimi (1910)

  5. La banda filarmonica di Leuchimi (1953)

  6. L'orchestra filarmonica “Spiros Samaras” di Ano Korachiana (1958)

  7. L'orchestra filarmonica di Sinarades (1962)Easter_5

  8. L'orchestra filarmonica “Gerassimos Marcoras” di kato Korachiana (1962)

  9. La banda filarmonica di Kinopiastes (1966) 

  10. La banda filarmonica Kapodistrias (1980)

  11. La societa' filarmonica “Aghios Nicolaos” di Lacones (1990) 

  12. L'orchestra filarmonica del comune Thinalion (1993)

  13. L'orchestra filarmonica di Corfu (1994)

  14. L'orchestra filarmonica di Condokali

  15. L'orchestra filarmonica di Liapades

  16. L'orchestra filarmonica di Avliotes

  17. L'orchestra filarmonica di Karussades

    L'orchestra filarmonica di Episkepsi

 

Calendario

1 di Gennaio 

Capodanno

6 di Gennaio

Epifania

11 di Febbraio 

Festa di Santo Vlassio e Teodora l' Agusta

Le sacre reliquie di Santa Teodora sono custodite nella chiesa del Duomo di Corfu'. La processione e' ogni anno la prima Domenica del Quaresimo. Santa Teodora fu l' imperatrice e moglie dell' imperatore bizantino Teofilo. Elobe una vita difficile durante il periodo di iconoclastia siccome suo marito fu un grande fanatico iconoclasta. Lo stesso giorno la chiesa offre alla gente un pezzettino di cocomero in ricordo del miracolo di Santo Vlassios il quale curro' i bambini di Corfu da una malattia fatale.

Febbraio – Marzo

(la data varia) 

Carnevale

March – April  

(date varies) 

Lunedi (Martedi Grasso)

Il giorno seguente della Domenica del carnevale comicia il periodo del digiuno del Quaresimo gli abitanti di Corfu' mangiano al sacco nella campagna cibi di magro come taramosalata, calamari, pane (lagana) e bevono molto vino. I ragazzi fanno volare degli acquiloni.

25 di Marzo

Il giorno dell' indipendenza Greca del 1821 - Festa Nazionale

  Pasqua (la data varia) 

Pasqua una delle feste piu' impressionanti di Corfu' e di tutta la Grecia.

1 di Maggio

Giorno degli operai

21 di Maggio

Festa dell' unificazione delle isole Ionie con la Grecia

Festa dei Santi Constantino e Eleni

Periodo Estivo

Festival musicali alla cita' di Corfu'

Agosto (la data varia)

Varcarola

 

11 di Agosto

Festa del miracolo di Santo Spiridione

Durante l' attentato dell' invasione Turca. Nel 1716 i Turchi hanno tentato di invadere l' isola di Corfu ma e' scattato un incredibile temporale e gli ha costretti ad indietreggiare e poi lasciare l' isola.

15 di Agosto

Ferragosto

Feste e festivali a tutti i villaggi di Corfu come Kassiopi, Doukades, Episkepsi, Nymphes, Spartilas etc.

28 di Ottobre

Festa nazionale della seconda guerra mondiale 1940

Settembre

Feste Culturali : concerti musicali, festivali di orchestre filarmoniche, opere teatrali ed artistiche.

1o di Domenica di Novembre 

Festa del miracolo di Santo Spiridione

quando salvo' gli abitanti da una malattia fatale.

12 di Dicembre

Festa di Santo Spiridione

Santo Spiridione nacque a Trimuntha di Cipro nel 270 DC. Fu pastore. Si sposo' ed ebbe una figlia di nome Irene. Quando sua moglie mori' esso divenne monaco. Perseguitato ed incarcerato lavoro' come operaio nelle mine. In seguito venne nominato Episcopo di Trimutha a Cipro. Partecipo' all' incontro Icumenico nel 325 a Nis di Vithinia durante il quale venne condannato Arios. Mori' il 12 Dicembre. Le sue sacre reliquie vennero portate a Costantinopoli ed il sacerdote Giorgio Kaloheritis porta le sacre reliquie di Santo Spyridione e di Santa Teodora prima alla citta' di Paramithia' e dopo a Corfu.

25 di Dicembre

Natale

kalami corfu blue bay travel

 

Skype us!

Skype Me™!

Kalami Corfu Offers

Who's Online

 144 visitatori online